close
4 RuoteFormula 1Su pista

Ad Abu Dhabi nessuno ferma Max: è pole di Verstappen! Perez davanti a Leclerc





Il Brasile e le sue prestazioni sottotono, per Red Bull, sembrano già essere un lontano ricordo. Le RB18 monopolizzano infatti la prima fila al termine delle qualifiche del GP di Abu Dhabi, 22° e ultimo appuntamento stagionale della F1, con Max Verstappen che anche stavolta ha la meglio su Sergio Perez. Inseguono Ferrari e Mercedes, con Norris, Ocon e Vettel sugli scudi mentre deludono Magnussen, Gasly e Bottas.

qualifiche
© Mark Thompson / Getty Images

A chiudere davanti a tutti la prima manche delle qualifiche è Max Verstappen, che ferma il cronometro sull’1’24”754. Alle spalle del campione del mondo si piazza Perez, staccato di soli 66 millesimi, mentre Carlos Sainz al proprio secondo tentativo centra la terza posizione davanti a Charles Leclerc e Lando Norris, 5° a poco più di 6 decimi dalla vetta. È ottimo il Q1 di Sebastian Vettel, 6° nonostante le difficoltà incontrate nel terzo settore: il tedesco della Aston Martin deve infatti “dribblare” diverse monoposto, in coda in attesa di lanciarsi per l’ultimo tentativo, prima di tagliare il traguardo e staccare così il proprio biglietto per l’accesso al Q2. Alle spalle del #5 si piazzano George Russell e Lewis Hamilton, con Guanyu Zhou e Yuki Tsunoda a completare invece la top ten. Come sempre, nella prima fase delle qualifiche la lotta infuria nei bassifondi della classifica: a rimanere esclusi nel Q1 sono Kevin Magnussen, Pierre Gasly, Valtteri Bottas (tutti e tre usciti sconfitti dal confronto con i compagni di squadra) e le due Williams di Alexander Albon e Nicholas Latifi.

Ecco la classifica completa al termine del Q1:

qualifiche
© F1

Il più veloce, al termine della seconda manche delle qualifiche, è Sergio Perez. Il #11 della Red Bull sigla un 1’24”419, che gli permette di staccare per 98 millesimi Charles Leclerc e per poco più di un decimo Carlos Sainz, 3° davanti a Max Verstappen – che ha lamentato uno scarso grip al retrotreno – e Lewis Hamilton, che dalla vetta paga oltre tre decimi e mezzo. Al 6° posto chiude Lando Norris, con George Russell che termina il proprio Q2 7° davanti a un eccezionale Sebastian Vettel: il #5, alle prese con l’ultima sessione di qualifiche della propria carriera in Formula 1, sfodera una prestazione d’altri tempi pagando poco più di 55 centesimi dal crono della RB18 di Perez. Alle sue spalle si piazza Esteban Ocon, mentre ad aggiudicarsi l’ultimo posto disponibile nel Q3 è Daniel Ricciardo, che porta la seconda delle McLaren nella top ten. Primo degli esclusi è invece Fernando Alonso, che con la Alpine deve accontentarsi di precedere Yuki Tsunoda, Mick Schumacher, Lance Stroll e Guanyu Zhou.

Ecco la classifica completa al termine del Q2:

qualifiche
© F1

Nella terza e decisiva manche delle qualifiche, invece, è Max Verstappen a fare la voce grossa. Il #1 conquista infatti la pole position anche nel Gran Premio di Abu Dhabi, mettendo a segno un 1’23”824 che regola sia Sergio Perez – 2° a 228 millesimi – sia Charles Leclerc, 3° a poco più di due decimi e mezzo dalla vetta. Il #16 precede Carlos Sainz, che era riuscito a fare meglio di lui nel primo tentativo, mentre le Mercedes di Lewis Hamilton e George Russell non vanno oltre la 5^ e 6^ posizione. Buon 7° è Lando Norris, con Esteban Ocon a precedere un ottimo Sebastian Vettel – che chiude 9° replicando il proprio miglior risultato ottenuto in qualifica nel 2022 – e Daniel Ricciardo, 10° nelle ultime qualifiche vissute vestendo i panni del pilota McLaren.

Ecco la classifica completa al termine del Q3:

qualifiche
© F1




Tags : f1f1 2022formula 1gp abu dhabiqualifichequalifiche gp abu dhabi
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", sono Editor e Contributor di RedBull.com, voce nel podcast "Terruzzi racconta la F1", Social Media Editor dell'Autodromo Nazionale Monza e collaboro con Tsunami RT nel Porsche Carrera Cup Italia. Ho collaborato con Motorsport.com, sono stato addetto stampa di EF Racing, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam e sono accreditato F1, WEC, WRC e FE. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow