close
4 RuoteFormula 1Su pista

Lo scenario di una grande tragedia sbarca su Call of Duty: è il circuito di Marina Bay di Singapore





La partenza del Gran Premio di Formula 1 del 2017, a quanto pare, non è stata abbastanza cruenta per il Marina Bay Street Circuit. Il tracciato di Singapore è andato alla ricerca di emozioni ancora più forti, trovandole nel mondo dei videogiochi grazie a Infinity Ward e a Call of Duty. 

call of duty
© Mark Thompson / Getty Images

La Formula 1 sbarca su Modern Warfare II. No, non nel senso che le monoposto più veloci del mondo saranno utilizzabili come mezzi di trasporto per una sorta di cosplay ad alto carico aerodinamico di Mad Max. Il Circus approda infatti all’interno del prossimo capitolo dello storico franchise Call of Duty nelle vesti di mappa giocabile, con un circuito già avvezzo ad assistere a scontri dagli esiti tremendi ad avere prestato la propria planimetria agli sviluppatori del gioco: il Marina Bay Street Circuit di Singapore.

Scimmiottando l’ormai già abusato Tweet con cui Oscar Piastri comunicava di non essere affatto disposto a guidare per la Alpine a partire dal 2023, l’account ufficiale di COD ha annunciato che il circuito, la pit lane e il paddock dell’impianto di Marina Bay saranno disponibili come ambientazione di gioco nelle sfide multiplayer sei contro sei. A partire dal 28 ottobre – data di uscita ufficiale di Modern Warfare II – i giocatori potranno sfidarsi all’interno di una mappa che, al netto di diverse imprecisioni che possono sicuramente essere perdonate a un gioco FPS, sembra essere una riproduzione piuttosto accurata del Singapore Street Circuit. 

“La Beta di Modern Warfare II (che sarà lanciata su PlayStation il 16-17 settembre, ndr) sarà caratterizzata da una solida esperienza multigiocatore che andrà oltre l’esperienza Core 6 VS 6” – si legge nel comunicato pubblicato da Infinity Ward – “Ci sarà una varietà di mappe di varie dimensioni progettate meticolosamente, e una serie altrettanto impressionante di modalità ed esperienze di progressione che saranno rivelate in modo più approfondito in Call of Duty: Next. Inoltre, abbiamo rivelato un flythrough del Marina Bay Street Circuit: qui il combattimento avviene all’interno dell’infield principale di un circuito di gara urbano, una delle mappe Multiplayer 6 VS 6 confermate per la Beta”.

In questa mappa, stando alle prime indiscrezioni trapelate, non potranno giocare i tifosi della Scuderia Ferrari. Dopo essere sopravvissuti al via dell’edizione 2017 del Gran Premio, infatti, nulla potrebbe ucciderli o ferirli più gravemente all’interno dei muretti di Marina Bay.





Tags : call of dutyf1formula 1marina baysingapore street circuit
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", sono Editor e Contributor di RedBull.com, voce nel podcast "Terruzzi racconta la F1", Social Media Editor dell'Autodromo Nazionale Monza e collaboro con Tsunami RT nel Porsche Carrera Cup Italia. Ho collaborato con Motorsport.com, sono stato addetto stampa di EF Racing, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam e sono accreditato F1, WEC, WRC e FE. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow