close
4 RuoteF2 & F3PrewiewSu pista

F2 a Jeddah: info, orari, (nuovi) record. Guida al (non più tanto) nuovo Gp dell’Arabia Saudita





Secondo appuntamento della Formula 2, che torna per la seconda volta al circuito cittadino di Jeddah. Di seguito, tutti i dettagli utili. 

© Prema

Lo scorso weekend ha avuto luogo il primo appuntamento della Formula 2 in Bahrain, dove è andato in scena anche il nuovo format della competizione: quest’anno la Gara 1 è la Sprint e vi accedono i primi 10 classificati in regime di Reverse GridIn Gara 2 (Feature Race), di domenica, la griglia si baserà unicamente sul risultato delle qualifiche con cambi gomme obbligatori. Stessa organizzazione del secondo appuntamento, fissato questo weekend al circuito cittadino di Jeddah.

Ami F2 e F3? Qui puoi trovare gli aggiornamenti del regolamento!

Il circuito

Il circuito cittadino di Jeddah, introdotto lo scorso anno, misura 6,174 metri, è composto da 27 curve -16 a sinistra, 11 a destra- da percorrere in senso antiorario: 20 volte nella Sprint Race (per un totale di 123.230 km) e 28 volte nella Feature Race (stavolta per 172.827 km). 
La velocità massima raggiunta sul circuito è di ben 315.1 km/h, stabilita da Thèo Pourchaire lo scorso anno. 
Altri record da non dimenticare sono la pole position di Oscar Piastri in 1.40.878, che si aggiudicò anche il miglior primo settore (in 37.098”) a discapito dei colleghi Shwartzman e Boschung, brillanti tuttavia in secondo e terzo settore (rispettivamente in 31.454” e 32.071”) . 

Quanto agli pneumatici, l’anno scorso la scelta ricadde sul passaggio da pneumatici Ultrasoft a banda viola a Medium a banda gialla. Quest’anno, invece, la strategia prevista è il cambio da Soft con banda rossa a Medium.
Come l’anno scorso, invece, le zone DRS sono tre e si estendono da curva 20 a 22 con Detection Point in curva 17; la seconda tra curva 25 e 26 con rilevazione in curva 22. Poco dopo curva 26 la Speed Trap, ove si registreranno probabilmente i maggiori picchi di velocità. Terza ed ultima zona DRS, con punto di misurazione prima di curva 27, sul rettilineo finale. 

Circuito cittadino di Jeddah 
©F1
Circuito cittadino di Jeddah | © F1

Classifica e campionato

Passiamo al nuovo campionato: in Bahrain si è distinto il francese Thèo Pourchaire, seguito a ruota dal neozelandese Liam Lawson, che porta a casa un punto in meno. L’ultimo gradino del podio è stato occupato da Juri Vips, che conquista i suoi primi 18 punti stagionali. Restano fuori, ma tra i primi cinque, Ralph Boschung e Felipe Drugovich, guadagnando rispettivamente 17 e 12 punti. 

A dominare la classifica costruttori è invece Carlin, con 33 punti, precedendo Hitech (28 punti) e ART Grand Prix, che ne guadagna 25. 
È certo troppo presto per fare pronostici su quella che si preannuncia una stagione senza dubbio interessante e ricca di novità, da sfruttare al meglio per la vittoria.

Circuito cittadino di Jeddah
© Prema

Orari del weekend 

Tutte le sessioni saranno visibili, come sempre, su Sky Sport F1, canale 207.

  • Venerdì 25 marzo 

Prove Libere: 12:25-13:10  (45 minuti)

Qualifiche: 16:25-16:55 (30 minuti)

  • Sabato 26 marzo 

Sprint Race: 13:30-14:15 (45 minuti)

  • Domenica 27 marzo

Feature Race: 15:35-14:35 (60 minuti)

Ti appassiona l’automotive? Sei rimasto a piedi? Clicca qui!!





Tags : Formula 2formula 2 2022preview orari formula 2
Giovanna Monaco

The author Giovanna Monaco